“Il figlio combatte costantemente”

Mio figlio – ha 3,5 anni – combatte costantemente. Когда ему что-то не нравится, например, я говорю, что пора спать, выключаю свет, или что-то запрещаю, или забираю то, что нельзя брать, он начинает кричать и бьет того, кто ему это запрещает, и того, кто Aiuta in questo. Capisce tutto, ma non ha un discorso per adulti, dice alcune parole quando ha bisogno di qualcosa. Dico: “Non puoi combattere” – continua ancora di più, solo se mostro la cintura, cessa. Il dialogo tra noi è ancora impossibile per me spiegarlo in qualche modo in modo diverso. Dimmi, per favore, come posso essere.

Tuo figlio sta probabilmente vivendo una crisi di tre anni ben nota ai genitori. A questa età, il bambino costituisce la volontà. Cerca di mostrare perseveranza nel raggiungere i suoi desideri e l’opportunità di mostrare la volontà per lui è più importante del suo desiderio. A questa età, i bambini possono insistere da soli, anche quando non lo vogliono o per nulla redditizio. Per i genitori, questo è di solito un periodo difficile.

Cosa fare? D’accordo con il bambino che chiederà e insiserà su qualcos’altro. Rifiuta e punire: puoi sopprimere la formazione di volontà o aumentare un aggressore in essa. Il bambino, ovviamente, può diventare obbediente se è intimidito, ma non forma la capacità di raggiungere ciò che voleva, l’obiettivo che si è https://www.active-acoustic.com/de-10-beste-gratis-norske-spilleautomater-kasinoappene/ prefissato per se stesso.

A volte i bambini a questa età hanno ulteriori difficoltà, quando i genitori hanno idee diverse su ciò che è possibile e impossibile. Se il bambino riesce a “spingere” sua nonna, inizia a provare a farlo con altre famiglie. Pertanto, se hai davvero intenzione di vietargli qualcosa, fallo in modo decisivo, sicuro e rigorosamente, ma non dovresti intimidirlo.

Se altri membri della famiglia indulgano il bambino, dovrai resistere ad alcuni controlli per la forza della tua decisione. E, naturalmente, sarà difficile per un bambino percepire il tuo divieto “non puoi combattere” se lo minaccia con una cintura. I bambini sono allevati su modelli, non a parole. Se gli mostri un modello di violenza, aggressività, intimidazione, impara da te. Non pensare che se non parla ancora, non capisce il tuo discorso. Ti capisce perfettamente e può fare affidamento solo sulla tua fermezza, comprensione e amore.

error: Content is protected !!